Magazine

english-certificates

Sappiamo bene che parlare inglese, oggi, è sempre più importante: cerchi una brillante carriera professionale? Vuoi aggiungere competenze al tuo percorso di studi? O magari non vedi l’ora di tornare a viaggiare in paesi lontani e poter comunicare con persone di altre culture?

A seconda di quello che stai cercando, per imparare e migliorare il tuo inglese, il primo passo è seguire corsi, studiare e sfruttare ogni occasione per parlare, leggere, ascoltare. In alcuni casi, però – in particolare per esigenze di studio e di lavoro – ci può servire qualcosa di più: una certificazione. Ma anche se non ne abbiamo bisogno per iscriverci all’università o per la carriera, prepararci per ottenere una certificazione può essere una motivazione in più per migliorare il nostro inglese e impegnarci a fondo nello studio.

Ma cos’è, esattamente, una certificazione di inglese?

Si tratta di un documento, rilasciato da istituti riconosciuti a livello internazionale in seguito al superamento di un esame, che indica il nostro livello di inglese. L’esame consiste in diverse prove in cui sono verificate la comprensione e l’espressione, sia orali che scritte. La valutazione finale può essere espressa in diversi punteggi, a seconda del tipo di certificazione.

Di certificazioni ne esistono infatti parecchie: la scelta della più adatta dipende soprattutto dalle tue esigenze. Per esempio, il TOEFL (Test of English as a Foreign Language) e lo IELTS (International Language Testing System) sono richiesti da università nei paesi angolofoni (tra cui Regno Unito, Australia, Stati Uniti, Irlanda ma anche alcuni paesi europei) per gli studenti stranieri che volessero iscriversi; con il Cambridge Assessment English, queste sono le tre certificazioni più diffuse (e richieste) a livello internazionale e accademico. Se ti serve per studiare all’estero, verifica prima di tutto quale specifica certificazione è richiesta dall’università che ti interessa! Non dimenticare, inoltre, che molte università, in particolare le più rinomate, richiedono un punteggio minimo per i candidati.

Nel mondo del lavoro, alcune imprese possono richiedere una certificazione se l’inglese è la lingua ufficiale dell’azienda: possedere già un titolo adeguato in sede di colloquio non può che aumentare le tue possibilità in sede di colloquio.

Testa il tuo inglese

Per sapere quali sono le certificazioni richieste dalle aziende o dalle università che più ti interessano, puoi consultare i loro siti web. Per conoscere invece quali sono le certificazioni che il Gruppo British Schools permette di sostenere e conseguire, dai un’occhiata a questa pagina: c’è anche un formulario con cui puoi chiedere informazioni precise per il tuo caso.

Se poi sei curioso di sapere a che punto è il tuo inglese, fai il test gratuito di British Schools: 50 domande in 15 minuti e conoscerai il tuo livello!